#CDCA23: incontro con il Miur e la Senatrice Petraglia

Screen Shot 2015-09-18 at 12.37.28 AM

Inizieremmo questo post chiarendo che non c’è Riconoscimento Nazionale, né Apidis né tantomeno Ilsa, dietro l’iniziativa dell’interrogazione parlamentare della Senatrice Petraglia. Come ben sapete -e come dimostrano i requisiti- il nostro intento è quello di ampliare la platea d’accesso al concorso, senza prediligere una categoria professionale rispetto alle altre, per non aumentare una frammentarietà che già ci contraddistingue e complica la vita.

La notizia dell’interrogazione è apparsa anche sul profilo Fb della Senatrice, sul quale ho postato un commento, chiedendo, dato il suo interesse e conoscenze, di iniziare uno scambio sul tema. Mentre aspettiamo fiduciosamente una risposta, vi chiediamo si andare e cliccare “mi piace”. Magari l’alto numero di click riesce ad attrarre la sua attenzione.

Per quanto riguarda l’incontro del 23/09,  Riconoscimento Nazionale insieme a Apidis e Ilsa ha avuto l’opportunità di dialogare con il Miur a proposito della nuova CDC A-23. La conversazione si è basta soprattutto sui contenuti della Tabella A che abbiamo commentato con delle osservazioni, recapitate anche per email, e che riguardano:

  • l’assenza di un percorso abilitativo, far valere, quindi, i nostri titoli di specializzazione uniti all’esperienza;
  • le lauree di accesso (molte ne sono rimaste escluse);
  • l’impossibilità e la non coerenza della richiesta dei 72 cfu con le lauree indicate (ed in generale con le lauree umanistiche);
  • i laboratori della scuola primaria solo per le LM-85bis;
  • la molteplicità dei titoli di specializzazione e la loro importanza nel nostro profilo professionale e il riconoscimento delle ore ed esperienze di lavoro.

A fine incontro abbiamo lasciato una cartella con i nostri requisiti.

Lo stesso giorno ci ha ricevuti una senatrice, che seppur meno consapevole dei nostri problemi, ha promesso di interessarsi al nostro caso. Non sappiamo se ne conseguirà un’interrogazione parlamentare, ma su richiesta, sono stati inviati i nostri commenti alla Tabella A.

Dalla Cisl e dalla FLC Cgil non abbiamo ancora notizie.

Sappiamo che ieri c’è stato un’ulteriore riunione tra sindacati e Miur, qui alcuni resoconti: Flc Cgil e Gilda.

Come già ripetuto, i tempi sono veramente stretti. Abbiamo ricevuto alcune email di colleghi che ci scrivevano a proposito dei piani di studi e degli esami obbligatori. Può essere ancora una strada da battere, continuiamo ad informarci!

7 pensieri su “#CDCA23: incontro con il Miur e la Senatrice Petraglia

  1. Pingback: #CDCA23: chiarimenti relativi agli ultimi sviluppi | Riconoscimento nazionale della professionalità degli insegnanti di italiano L2/LS

  2. Buongiorno,
    vedo che nella tabella di Riconoscimento [con le proposte] è stato nuovamente escluso il titolo del Trentino (Facilitatore Linguistico); è una svista o una scelta? Grazie

    • Alessandro, ascolta, ne abbiamo parlato per email proprio ieri. se magari cerchi di rispondere alle nostre domande in modo accurato invece di commentare sotto ogni post…

      • Non avevo ancora letto la mail quando ho scritto e non c’è la possibilità di rimozione del messaggio. Peraltro ho risposto

  3. Sì, Federica, certamente inviaci tutto il materiale che hai. Riguardo alla LM37, quella Tabella A è stata evidentemente basata su requisiti per CDC di insegnamento della L1 e quindi le LM inserite sono state “pescate” in modo piuttosto arbitrario. Penso personalmente che sarebbe auspicabile che vi muoveste per tutte le LM che sono state escluse, potreste crescere numericamente in modo esponenziale. Per quanto capiamo la votra preoccupazione e sia giusto e comprensibile che vi muoviate in difesa della vostra LM, il nostro obiettivo è e rimane di più ampio respiro. Ma confrontatevi, conoscetevi, fate gruppo, più siete, più siamo e meglio è!

  4. Salve, innanzitutto premetto che io e altri colleghi ci stiamo battendo per l inclusione della lm37 presso il mio ateneo (dip. Scienze umanistiche catania) ma ancora nulla.

    Vi posso inoltrare il piano con le materie obbligatorie per la lm37? Ho capito che serve..?
    Vista la confusione generale di cfu e materie, vi posso mandare piani ed equipollenze in cfu del vo?
    Grazie ancora per il vostro impegno

    • Ciao Federica, l’ateneo di catania ha fatto il lavoro di equipollenza tra gli esami del V.O. e il nuovo? Questa è una buona notizia perché in molti atenei questo lavoro non è stato fatto, potresti mandarci questi documenti alla mail di riconoscimento? riconoscimentol2ls@gmail.com Grazie.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...