#CDCA23 – OS pubblica una bozza dei titoli di specializzazione Italiano L2

Ieri, il sito Orizzonte Scuola ha pubblicato la bozza del decreto che identifica i titoli di specializzazione per l’italiano lingua seconda che, in aggiunta alle abilitazioni individuate dalle precedenti bozze, permetteranno l’accesso al concorso.

Tra i titoli che il MIUR riconosce come validi, ci sono Master di varie università, le Certificazioni tutte e la Scuola di specializzazione in didattica dell’italiano a stranieri dell’Università di Siena. Manca invece quella dell’Università di Perugia.

Per questo vi chiediamo di controllare e segnalarci eventuali altri titoli non inclusi, allegando il piano di studi.

C’è anche un accenno alla famosa SISS IX ciclo all’articolo 3 del decreto, di seguito i commi di riferimento:

Schermata 2016-02-03 alle 17.20.12

Schermata 2016-02-03 alle 19.18.14

Sul fronte lettera alla Ministra Giannini, segnaliamo questo articolo che parla della nostra iniziativa. La raccolta delle firme sarà conclusa stasera, se non avete ancora firmato fatelo per favore, più siamo e meglio è. Sembra, infatti, che l’uscita del bando slitterà ancora di una settimana, dobbiamo approfittarne per far sentire la nostra voce.

Annunci

14 pensieri su “#CDCA23 – OS pubblica una bozza dei titoli di specializzazione Italiano L2

  1. Al momento voglio immaginare che i CF richiesti al punto 1b siano compresi nel piano didattico dei vari master; in quello che ho fatto io a Padova per esempio si parla genericamente di area “glottodidattica” e “lingua e linguistica italiana”, (19 e 17 CF).
    Mi auguro che sia così, diversamente non avrebbe senso e sarebbe anche un problema.

    • master itals e ditals non hanno questi CFU. Espono questione a padova e vedi se mancano CFU.

    • quanto è recente il tuo certificato con gli esami? negli anni in quello del mio master (Pg 2006) hanno aggiunto le SSD. Ne ho richiesto uno nel 2013 mi pare…

      • l ho richiesto con uscita di questo decreto.
        sia nel master ditals che nell itals mancano CFU. Soldi buttati!

        • Nel certificato del master (2010) ovviamente non c’è alcun riferimento ai settori scientifico disciplinari di appartenenza degli insegnamenti e relativi CF.
          Mi informerò presso la segreteria, ma se ne mancano al master ditals e itals andiamo male…

          • Infatti penso anche io che a questo punto nessun master ha i CFU richiesti.
            Quando ho scritto a Siena mi hanno risposto dicendom che il loro master è inserito nella tabella A. Per me non hanno capito che anche se io master ditals è contemplato in tabella A tuttavia esso è PRIVO dei criteri inseriti all’articolo2.

            Voi come avete interpretato quella bozza?

            • Ho intrrpretato immaginando che i cf fossero naturalmente inclusi in quei settori: includere i master e poi doverli escludere addirittura tutti sembra sciocco:ccomunque questo è il regno del nonsense e se non fosse così non mi stupirebbe

          • SE POTETE contattate le università dove avete conseguito i master ed informatevi sui CFU. se vedete che vi mancano contattate i responsabili del vostro master. per ora il decreto è ancora una bozza e si può intervenire. Da siena stanno contattando il MIUR. Ogni università deve muoversi in questo senso.
            MI brucia sapere che ho speso soldi per un master che non mi servirà a nulla…

  2. Io, con iPad, non sono riuscita a firmare la lettera perché era in formato pdf. Qualcuno può aiutarmi?

  3. scusate… non vorrei aver capito male… comincio a essere molto confusa:

    1- bisogna avere già per forza una abilitazione per poter accedere al concorso. esatto?

    2- La certificazione, tipo cedils, da sola (cioè senza abilitazione) non conta. esatto?

    3- in ogni caso una laurea in lingue non conta se non ci sono i crediti già richiesti nella prima tabella uscita… o è cambiato qualcosa?

    3- i master di università non elencate non contano nulla quindi? Bolzano non è stata considerata, perché? 60 CFU e due anni inutili?

    grazie

  4. Nell’elenco dei titoli di specializzazione per l’italiano L2 pubblicati, alla voce Master di I livello è stato erroneamente inserito il Master in Didattica dell’Italiano come L2 dell’Università di Padova. Il Master di Padova è di II livello, quello di I livello non è mai esistito.
    A chi e come segnalare l’errore?

  5. personalmente non ho capito se i titoli inseriti all’allegato A devono possedere i CUF richiesti nel decreto all’articolo 2, punto 1b, vale a dire 12 CFU in LIn 01, 12 in Lin 02 e 12 in L fil let 12.

    Se così fosse molti master sarebbero privi dei criteri richiesti.
    Voi come avete interpretato il testo?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...