Il volontariato: Risorsa o Danno?

Articolo tempera 2

Di volontariato, ne abbiamo sempre parlato. Noi di Ri.N.PiT non siamo contro il volontariato in sé, ma siamo contro il volontariato che si sostituisce al lavoro e lo fa in totale assenza di competenze adeguate. Quando poi il volontariato viene istituzionalizzato, il danno che crea è una diminuzione della qualità del lavoro,  una minore occupazione e un abbassamento degli standard minimi, come hanno efficacemente spiegato i professionisti del gruppo “Mi riconosci: sono un professionista dei beni culturali”, con cui condividiamo le difficoltà lavorative (non sarà un caso che il volontariato si annidi, senza le necessarie competenze, soprattutto nell’ambito della cultura, con la benedizione delle istituzioni?).

Continua a leggere

Annunci

Chi di bando ferisce …

 

skull-1193784_640

In questo periodo intenso e pieno di scadenze per la nostra professione, ci troviamo anche a gestire la ricerca del lavoro futuro, partecipando ai bandi erogati dalle università sul territorio nazionale.

Continua a leggere

De Norma Transitoria

Vi ricordate la nostra “norma transitoria” (https://riconoscimentoitalianol2ls.wordpress.com/requisiti/)? In tempi non sospetti, o forse già sospetti, chiedevamo l’adeguamento della Tabella A uscita nel 2015 affinché gli insegnanti di italiano L2 potessero partecipare al concorso. Le cose non andarono bene, infatti il TAR respinse i nostri ricorsi 

Continua a leggere

COMUNICAZIONE IMPORTANTE

Grazie alla segnalazione di Chiara abbiamo scoperto che qualcuno si è impossessato del nome di Riconoscimento per mandare link di trading on line. L’indirizzo non è il nostro, ma si firma a nostro nome. Non aprite il link.

Noi stiamo prendendo tutte le misure necessarie per evitare che accada nuovamente.

Repetita iuvant

miur-logo

Il coordinamento Nazionale di Riconoscimento, insieme alle due associazioni di insegnanti di italiano per stranieri Apidis e Ilsa, ha inviato al MIUR, un ulteriore documento per porre alcune domande sullo stato delle fasi successive al concorso per la CDC A23 e sui futuri provvedimenti attinenti all’insegnamento dell’italiano L2.

Cogliamo l’occasione, inoltre, per sottolineare ancora una volta come la tabella dei requisiti per la CDC A23 non sia completa. Vi invitiamo a leggere il documento e dare il vostro supporto attraverso la sua diffusione.

per-blog-gentile-ministro-giannini_apidis_ilsa_riconoscimento_11novembre

#A23, PTOF, BES, PDP. Il Master Itals incontra il MIUR.

 

Lo scorso 29, 30,  31 agosto c’è stato il convegno organizzato dal Post Master Itals dell’Università Ca’ Foscari di Venezia dal titolo “L’italiano a stranieri oggi. Dire. Fare. Insegnare.”

L’argomento è di sicuro interesse per la nostra categoria, inoltre, vi ha partecipato in qualità di relatrice la Dott.ssa Saccardo, funzionaria del MIUR. Continua a leggere