Un pensiero su “Il blog su Fb

  1. Io sono laurato in Scienze Politiche nel vecchio ordinamento.
    A 30 decisi di andare a lavorare in una ONG in Senegal, dove cominciai ad insegnare italiano ai migranti verso l’Italia.
    Mi innamorai di questo lavoro.
    A 35 anni rientrai in Italia e chiesi cosa dovevo fare per “lavorare in regola” (e non come fanno i falsi dentisti e i falsi medici).
    Alcune scuole pubbliche della provincia di Firenze mi chiesero il Ditals. I finanziamenti li ottenni tramite un progetto extracurricolare degli enti locali e i FSE gestiti dalla Società della Salute.
    Da quasi 15 quindici anni questo è il mio lavoro e la mia identità professionale.
    Colmando un vuoto che fino ad oggi esisteva, con le carte in regola per non “usurpare” professionalità altrui, da quindici anni lavoro nelle stesse scuole, negli stessi giorni, nelle stesse ore, nelle stesse aule messe a disposizione dai dirigenti (che saltuariamente mi hanno fatto contratti di prestazione d’opera per intensificare la mia presenza all’interno della scuola). Partecipo ai consigli di classe, i professori mi chiedono materiali, schede, semplificazioni, consigli, ecc.
    Tutto certificabile e certificato da verbali, registri, contratti, attestati, ecc.
    Adesso non vedo perchè, improvvisamente, non dovrei essere più una risorsa ma un “pirata”.
    Capisco la guerra che si è scatenata per avere accesso al mondo del lavoro, ma invito tutti a riflettere che una cosa è dire “da ora in poi……..”, un’altra è buttare al vento (oltre alla vita di persone e famiglie) professionalità costruitesi nel tempo.
    Come possono non valere gli anni di lavoro svolto con le carte che fino a ieri erano quelle richieste?
    Lorenzo Pagni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...